Ultimi articoli pubblicati

Ragazzi, Donne, il futuro

UNIVERSITA' DELL'INSUBRIA VA -1- Relazione sullo Svasso e sul Cormorano nel Lario

corm.banner insubriaCaratterizzazione delle popolazioni di Svasso maggiore (Podiceps cristatus) e Cormorano (Phalacrocorax carbo) del Lario e loro potenziale influenza sull’ittiofauna, con particolare attenzione all’interazione Svasso-Alborella.
Relazione tecnica (anno 2003) in cui vengono presentati i risultati del lavoro realizzato dalle province di Como e Lecco sulle interazioni tra le popolazioni di avifauna ittiofaga (svasso maggiore e cormorano) e le specie ittiche del lago di Como. Vengono presentati dati relativi al monitoraggio delle popolazioni di svasso maggiore e di cormorano, i risultati del monitoraggio dell'alborella, i risultati dell'analisi della dieta di cormorano e svasso maggiore. Vengono presentati i risultati di esperimenti di dissuasione incruenta realizzati in aree campione del lago e vengono fornite indicazioni per una corretta gestione delle specie.

 

UNIVERSITA' DELL'INSUBRIA VA -2- Interazione tra avifauna ittiofaga e specie ittiche

corm.banner insubriaCaratterizzazione delle popolazioni di alcune componenti dell’avifauna acquatica e loro potenziale influenza sull’ittiofauna presente nei principali corpi idrici della provincia di Varese.

Relazione tecnica (anno 2003) in cui vengono presentati i risultati del lavoro realizzato dalla provincia di Varese sulle interazioni tra le popolazioni di avifauna ittiofaga e le specie ittiche dei principali corpi idrici della provincia di Varese. Vengono presentati dati relativi al monitoraggio delle popolazioni di svasso maggiore e di cormorano, i risultati del monitoraggio delle specie ittiche, i risultati dell'analisi della dieta del cormorano. Vengono presentati i risultati di indagini relative ai ritmi di attività delle specie di avifauna oggetto dello studio e vengono fornite indicazioni per una corretta gestione delle specie.

UNIVERSITA' DELL'INSUBRIA VA -3 Interazione tra specie ittiofaghe e fauna ittica nelle acque principali dell’Insubria. (Tesi di dottorato di Alessandra Gagliardi)

corm.banner insubriaPrey-predator interactions in aquatic ecosystems: great crested grebe (Podiceps cristatus) and cormorant (Phalacrocorax carbo) as key species Analysis of population dynamics, biomass consumption and management of some waterbirds in Insubria region (central-northern Italy).

Tesi di dottorato (anno 2003) sull'argomento interazioni tra specie ittiofaghe (svasso maggiore e cormorano) e fauna ittica nell'area dei principali bacini insubrici.

UNIVERSITA' DELL'INSUBRIA VA -4- Quantificazione delle prede ingerite dal cormorano

 corm.banner insubria

From mass of body elements to fish biomass: a direct method to quantify food intake of fish eating birds.
Articolo scientifico (anno 2007) sull'argomento metodologia per la quantificazione delle prede ingerite dal cormorano. La metodologia adottata nello studio è l'analisi delle borre. Viene proposto un metodo innovativo per riuscire a quantificare il peso dei pesi ingeriti a partire dalla misura del peso di alcuni elementi identificativi delle diverse specie ittiche rinvenuti nelle borre di cormorano.

UNIVERSITA' DELL'INSUBRIA VA -5- Analisi dei roost e delle strategie alimentari

Caratterizzazione eco-etologica del cormorano Phalacrocorax carbo nella Regione corm.banner insubriaInsubrica: analisi dei roost e delle strategie alimentari.
Poster presentato al XVI convegno italiano di Ornitologia (anno 2011). Viene presentato uno studio sulla caratterizzazione ambientale dei siti utilizzati dai cormorani come roost. Nel dettaglio si analizzano anche le interazioni dei cormorani presenti in corrispondenza del roost di S.Margherita (CO) con l'ittiofauna del lago Ceresio.v